Xiaomi lancia un PC da gaming a 200€?!

Scritto da Mettiu Penta

26/08/2020

Anche se la notizia si è ormai diffusa in rete, volevamo presentarvi ugualmente il nuovo PC da gaming di casa Xiaomi, un marchio molto conosciuto in Italia grazie ai suoi prezzi competitivi e gli smartphone di qualità. Infatti, la società cinese, che si occupa anche di soddisfare le esigenze dei gaming più accaniti, ha ideato un computer da gaming futuristico con un prezzo a dir poco strabiliante: circa 200 euro!

Stando a quanto comunicato da Gizmochina, un grande divulgatore di questo genere di notizie, il PC viene, attualmente, venduto a 1799 yuan in Cina (adesso 220,80 euro). Stiamo parlando di un costo molto basso se in rapporto con design e componenti. Di base il PC è alimentato da un processore AMD Ryzen R5 2600 e una scheda grafica RX550 4G. Il processore è accoppiato con 8 GB di RAM e 180 GB di unità a stato solido. Può raggiungere 160 FPS con caratteristiche LOL elevate. Per essere più precisi, il computer è disponibile in altre due versioni diverse, ovviamente scriveremo qui sotto i dettagli:

Edizione Fun

  • Processore Ryzen R5 2600
  • Scheda grafica RX590 8G
  • Spazio di archiviazione da 256 GB
  • Raggiunge i 110 FPS con effetti elevati per PlayerUnknown’s Battlegrounds

Il prezzo di questa versione sarà di 318,99 euro.

Edizione Enjoy

  • Aumento della RAM a 16 GB
  • SSD da 512 GB

Il prezzo di questa edizione è di 368,09 euro.

In tutti e tre i casi all’interno troveremo una scheda madre ASUS Master Series A320 con specifiche elevate.

Design

Ningmei Soul GI6 (si è il nome del pc e si è più facile fare il giro del mondo piuttosto che pronunciarlo) adotta un aspetto costituito da una copertura esterna trasparente. Presenta inoltre un design a doppia ventola che offre prestazioni di dissipazione relativamente buone. Grazie al disco rigido a stato solido, il tempo di avvio del computer è di soli 9 secondi. Se non vi basta è perfino dotato di una protezione hardware di cinque volte che utilizza l’isolamento a strati dei canali e la tecnologia di schermatura audio, in modo che l’uscita audio sia pura in un ambiente indisturbato, rendendo più facile l’acquisizione del suono durante i giochi.


Sembra quasi troppo bello per essere vero: un pc potente a meno di un rene. Ma ci credete? Secondo voi c’è qualcosa di strano o semplicemente è una scelta per permettere a tutti di avere un esperienza di gioco più elevata? Noi continueremo ad informarvi, quindi restate connessi!

(Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori)

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli