Videogiochi che diventeranno Serie TV!

Scritto da Mettiu Penta

26/01/2022

Bentornati su One Word Blog! Vi piacerebbe vedere una serie sul vostro gioco preferito? Oggi vi mostro ben 8 progetti che si baseranno sui videogiochi per lo sviluppo di una Serie TV!


Assassin’s Creed

Non vi nascondo il mio entusiasmo. E’ una delle mie saghe preferite e, dopo il fallimento con Michael Fassbender, tocca a Netflix riproporre Assassin’s Creed. Lo show verrà scritto da Jeb Stuart.
La serie di Assassin’s Creed è stata annunciata come parte di un accordo tra Netflix e Ubisoft. Ci vorrà del tempo prima di vedere i primi episodi e non abbiamo alcune notizie sul cast. Jason Altman e Danielle Kreinik di Ubisoft saranno i produttori esecutivi e questo dovrebbe aiutarci a formulare una trama. Ad esempio, potrebbe seguire la logica dei videogiochi e cambiare personaggi ogni stagione.

Resident Evil

Videogiochi by OWB

Questo titolo non ha avuto delle esperienze positive al cinema, anzi è andato veramente male. Ma spesso abbiamo sentito di una nuova serie a riguardo ed effettivamente è già in sviluppo. La serie avrà come showrunner Andrew Dabb. Ci saranno 8 episodi da 60 minuti per la prima stagione. La serie giocherà su due linee temporali, che avranno come protagoniste le sorelle Jade e Billie Wesker. Il Virus T trasforma gli uomini in feroci animali (un po’ come il vaccino con i No-Vax). La data d’uscita è ancora un punto interrogativo. Speriamo sia all’altezza dei videogiochi!

The Cuphead Show

Videogiochi by OWB

The Cuphead Show è ormai alle porte e sarà disponibile a partire dal 18 febbraio. E’ una serie animata canadese-statunitense, prodotta da Netflix in collaborazione con Studio MDHR e King Features Syndicate, basata sul videogioco Cuphead. Secondo le immagini, sembrerebbe che le animazioni di Netflix non restituiscano appieno le atmosfere retrò dell’opera originale. Speriamo non ci faccia implodere come il gioco…

The Last of Us

Videogiochi by OWB

La serie, ormai confermata più volte, avrà come showrunner Craig Mazin, famoso per Chernobyl. Per uno sviluppo coi fiocchi, HBO ha ingaggiato i pezzi più importanti dietro i giochi The Last of Us e The Last of Us 2, come il game director Neil Druckmann. La serie debutterà nel 2022.

Fallout

Videogiochi by OWB

Finalmente anche Amazon in questa classifica, inserendosi con Fallout si porta dietro nomi importanti. La serie sarà curata da Jonathan Nolan e Lisa Joy. Le riprese inizieranno nel corso del 2022 e Bethesda collaborerà per sviluppare l’ambientazione che vede uno scenario post-apocalittico in cui i sopravvissuti a una devastante guerra nucleare si ritrovano ad affrontare le conseguenze delle radiazioni.

Splinter Cell

Videogiochi by OWB

Lo sceneggiatore di questa serie animata sarà Derek Kolstad, famoso dopo il grande successo di John Wick. I singoli episodi dureranno intorno ai trenta minuti. Secondo quanto riferito da Netflix, le sequenze narrative saranno molto particolari perché faranno uso di scene prive di dialoghi, accompagnate dalla musica. C’è persino l’intenzione di non fermarsi alla prima stagione.

Brothers in Arms e Call of Duty

Videogiochi by OWB

Gearbox, l’azienda dietro molti sparatutto, sta sviluppando una serie live action su Brothers in Arms. La serie dovrebbe concentrarsi su entrambi i fronti della Seconda Guerra Mondiale. Call of Duty dovrebbe invece diventare un film, e Stefano Sollima, il regista di Suburra, sembra sia in trattative per dirigerlo.


Tanti bei titoli e tanti bei nomi! Il 2022 sembra essere proprio un anno ricco di contenuti. Non dimenticate di seguirci sui nostri social e sul nostro One Podcast!

(Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori)

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli