Top 10 videogiochi migliori del 2021…

Scritto da Mettiu Penta

31/12/2021

Benvenuti su One Word Blog per questo articolo speciale! Oggi ripercorriamo le orme di questo 2021 videoludico con una Top 10 Migliori Giochi di quest’anno.


10) Halo Infinite

Halo Infinite, di genere sparatutto in prima persona del 2021, è sviluppato da 343 Industries e pubblicato da Xbox Game Studios. La campagna segue il supersoldato umano Master Chief e la sua lotta contro gli Esiliati nell’anello dei Precursori: Zeta Halo. Secondo la nostra esperienza, questo titolo ha tutti i presupposti per entrare a far parte di questa classifica.

9) Deathloop

Deathloop ti porta sulla misteriosa isola di Blackreef, dove un’eterna lotta tra due incredibili assassini determinerà il futuro dell’isola. Nei panni di Colt, bisognerà trovare il modo di spezzare il loop temporale che intrappola l’isola in un ciclo eterno mentre gli abitanti ti danno la caccia. Titolo che definirei accattivante, quasi criptico.

8) Lost Judgment

La trama ci parla di un civile deceduto la cui identità non è stata ancora accertata. Un ex poliziotto con un passato non molto felice, di nome Ehara, allora afferma di conoscerne le generalità. Si tratta di un ex studente del Liceo Seiryo che, anni prima, avrebbe a suo dire istigato il figlio a togliersi la vita. Questo è un titolo che consiglierei per palati fini. Ho apprezzato sia l’aspetto grafico che la giocabilità. Finisco con il complimentarmi con i produttori per la storia avvincente che ci viene proposta.

7) Tales of Arise

La trama racconta una storia di liberazione contro una tirannia che perdura da circa 300 anni, mentre il combat system si avvale di interessanti meccaniche come l’assalto boos che consente di combinare combo con i membri del proprio party. Potete giocarlo su diverse piattaforme, quali: PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S, Microsoft Windows.

6) Returnal

Returnal racconta la storia di Selene Vassos, un’astronauta che opera nei confini del programma di esplorazione dell’universo “Astra” (ma pensa un po’). A bordo della sua navicella spaziale designata Helios, è vittima di un’avaria ai motori proprio sopra il pianeta FISCHER-265-I, comunemente noto come Atropo. E’ un peccato non poter mettere più giochi in posizioni uguali perché questo merita. Vi consiglio solamente di giocarlo. Il gameplay, le dinamiche e la storia in sé vi cattureranno.

5) Monster Hunter Rise

Nel villaggio di Kamura, il protagonista, un novizio cacciatore, scopre di essere stato appena ufficialmente nominato cacciatore dalla Gilda grazie alle due gemelle wyverniane Hinoa e Minoto. Per molti considerato il migliore della saga e concordo anch’io. Ancora una volta Capcom dimostra serietà e dedizione per lo sviluppo dei suoi titoli!

4) Marvel’s Guardians of the Galaxy

Sono passati dodici anni dalla guerra galattica con i Chitauri che ha sconvolto l’universo, e un gruppo di mercenari ha iniziato a farsi un nome come Guardiani della Galassia, accettando missioni più o meno pericolose e guadagnandosi da vivere in maniera più o meno legale.

Vi dirò, vedendo la fine dell’ultimo gioco di Eidos Montréal, cioè Marvel’s Avengers, non mi faccio problemi a dire che aspettavo un totale fallimento. In realtà, giocandolo, ho capito che si merita al 100% la posizione che gli ho dato. Finiamola con le solite lagne “Gne Gne i volti non sono uguali a quelli degli attori”. Questo è un bel titolo da giocare. Ricco di easter eggs, dinamiche di gioco fluide e interessanti (con le varie combo fra personaggi), inoltre la storia non mi è dispiaciuta affatto. Se poi siete anche fan dell’MCU allora avete veramente fatto bingo!

3) Ratchet & Clank: Rift Apart

In questo capitolo della serie, RatchetClank e Nefarious finiscono per essere trasportati in un universo alternativo, in una città chiamata Nefarious city, e il Dimensionatore esplode, danneggiando il tessuto dello spazio e del tempo e separando i tre. Terza posizione, nulla da dire. Anche perché sono bravo solamente a distruggere le produzioni e non sono abituato con i complimenti. Dico solo: altro capolavoro!

2) Resident Evil Village

Resident Evil Village si configura come un sequel diretto del settimo capitolo della saga, ci troviamo quindi di fronte ad un Resident Evil 8. Entrando più nello specifico, il gioco prende le mosse dopo qualche anno rispetto al finale di Resident Evil 7, mettendo i giocatori nei panni Ethan Winters. Bisogna ammettere che non è proprio all’altezza dei capitoli precedenti sull’aspetto jumpscare e forse ci aspettavamo di più, ma vale ugualmente la pena di godersi questo giocone!

1) It Takes Two

Cody e May, una coppia sposata, decidono di divorziare in seguito a una discussione tra i due, nella quale Cody incolpa May di lavorare tutto il tempo, mentre May ribatte affermando che Cody non mostra il benché minimo apprezzamento per il suo lavoro. E’ disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S, Microsoft Windows. Sviluppato da Hazelight Studios e pubblicato da Electronic Arts, punta molto sull’originalità della grafica, colpendo l’obiettivo in pieno. Si prende la prima posizione grazie ai tratti rivoluzionari, non per niente ha vinto il GOTY (Game of the Year).


Direi che per questa top siamo giunti al termine! Speriamo che concordiate con noi ma soprattutto vi auguriamo un buon 2022…magari in nostra compagnia attraverso One Podcast!

(Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori)

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli