The Seven Deadly Sins: Dragon’s Judgement – recensione del finale!

Scritto da Garou

08/07/2021

Un saluto a tutti dal vostro Garou!

Oggi parleremo di The Seven Deadly Sins (Nanatzu no Taizai), un’opera che sono riuscito ad apprezzare tantissimo in questi anni. Premetto già da ora che non ho mai letto il manga e di conseguenza andrò a recensire solo ed esclusivamente l’anime, conclusosi definitivamente in Giappone qualche settimana fa e formato da un totale di 4 stagioni. Inizierò con una breve panoramica dell’opera quindi, per il momento, non farò spoiler!


Trama

La storia è ambientata nella Britannia ed inizia con Meliodas, l’incarnazione del peccato d’ira, che un normalissimo giorno, mentre è impegnato a gestire la sua taverna, si imbatte in Elizabeth, la principessa del regno di Lionesse. I protagonisti (come indica anche il titolo) sono i sette peccati capitali ovvero: Meliodas (il drago dell’ira), Ban (la volpe dell’avarizia), Diane (la serpe dell’invidia), King (l’orso dell’accidia), Gowther (l’ariete della lussuria), Merlin (il cinghiale della gola) ed infine Escanor (il leone della superbia). I peccati sono considerati dei criminali nel regno e sono perciò dispersi. Elizabeth ha come obiettivo quello di riunire i sette peccati capitali per poter fermare il colpo di stato ardito dai Cavalieri Sacri del regno e liberare suo padre, il re Bartra. Inizia così il viaggio dei due per riunire i peccati e salvare il regno.

Perché guardare l’anime

La trama può a primo impatto sembrare un po’ banale ma, vi assicuro che non lo è affatto. Non mancano mai infatti colpi di scena e rivelazioni che fanno prendere alla storia pieghe sempre diverse. In più in tutte e quattro le stagioni possiamo assistere ad un continuo crescendo che fino all’ultimo ci darà la possibilità di scoprire nuovi aspetti della storia dei personaggi e ci consentirà inoltre di immedesimarci sempre di più all’interno dell’opera. Non voglio dilungarmi più di tanto e, per chi non conoscesse quest’anime, vi assicuro che merita veramente di essere visto!

ALLERTA SPOILER!!!

The Seven Deadly Sins: Dragon’s Judgement

Direi adesso di passare ad una recensione più approfondita della quarta ed ultima stagione: Dragon’s Judgement (se non l’avete ancora vista vi consiglio di non proseguire dato che gli spoiler sono veramente importanti). Iniziamo subito con il clou del discorso: personalmente sono riuscito ad apprezzare tutto veramente alla grande, a partire dalla prima parte della stagione con la “crociata” di Ban nel Purgatorio e la scoperta della vera identità di Estarossa, fino ad arrivare all’ultima battaglia contro il re dei demoni, alla morte strappalacrime ed animata veramente da dio di Escanor ed infine alla rinnovata pace tra Meliodas e Zeldris.

L’unica pecca del finale

L’unica cosa che non mi ha convinto al 100% è stato solamente l’arco narrativo finale con il risveglio del caos. Nonostante infatti siano stati tappati con i vari excursus sulla loro storia quei buchi di trama che aleggiavano su Merlin ed Arthur, ritengo che si sia concluso tutto troppo velocemente. Visto l’andamento dell’opera e visto come sono stati affrontati nelle stagioni precedenti i 10 comandamenti e successivamente anche il re dei demoni e i suoi seguaci, penso che quelle “misere” battaglie contro Cath Palug siano un qualcosa di troppo riduttivo per affrontare al meglio l’argomento del caos. Se poi consideriamo anche che queste vicende hanno causato “l’allontanamento” di Merlin e i restanti peccati, penso che un’altra stagione, anche breve, ed un paio di volumi del manga sarebbero calzati a pennello.

Conclusioni

Lasciando stare questa mia piccola insoddisfazione, il finale tutto sommato mi ha convinto nonostante inizialmente mi abbia confuso non poco. Quando ho visto l’ultimo episodio infatti ed ho assistito al “salto nel futuro” della trama con l’introduzione del figlio di Meliodas sono rimasto completamente spiazzato, principalmente perché non avevo neanche idea del fatto che il manga si fosse concluso da più di un anno, figuriamoci se mi aspettavo che quello fosse l’episodio finale dell’anime!

Sono molto affezionato a The Seven Deadly Sins, un’opera che mi ha tenuto compagnia per un paio d’anni e, di conseguenza, ritengo che, in una valutazione da 1 a 10, un 8,5 se lo strameriti tutto!


E a voi, è piaciuta quest’ultima stagione? Fateci sapere cosa ne pensate e seguiteci sulle nostre pagine social!

Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori.

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli

Mieruko Chan: Horror o Ecchi?

Mieruko Chan: Horror o Ecchi?

Ciao a tutti! Io sono Dalila e vi do il benvenuto su One World Blog! Oggi sono qui per parlarvi di un anime stagionale da poco concluso, ovvero...