The Order: la magia come non l’avete mai vista!

Scritto da Mettiu Penta

13/05/2021

Bentornati nel blog in cui si parla praticamente solo di magia! E pensate un po’? Oggi recensione di una serie TV sorprendente: The Order. Ci sono davvero tante cose da dire per cui iniziamo subito e godetevi questo articolo!


Trama

Serie chiaramente dai toni sovrannaturali, racconta le avventure di Jack Morton, un giovane studente che per vendicare la morte di sua madre si unisce a una società segreta apparentemente inesistente, ma che in realtà è una congrega di studiosi di arti magiche.

La solita “roba”?

Com’è che si dice? Mai giudicare un libro dalla copertina? Beh mai detto migliore venne inventato! Terza serie di fila riguardante il tema magia ma stavolta non ho dovuto asciugare il sangue che fuoriusciva dagli occhi, anzi l’ho guardata di gusto. La storia è veramente un qualcosa di clamoroso a mio dire. Niente preamboli noiosi, soltanto un intreccio ben riuscito, che a volte si perde in alcune digressioni che non definirei rilevanti, ma che sicuramente ha i presupposti giusti per lasciarvi a bocca aperta.

La recitazione risente un po’ di quello stile giovanile (passatemi l’espressione e capitemi) ma vi posso assicurare che è molto semplice e coinvolgente, quasi naturale. I riflettori si puntano sulle attrici Sarah Grey (Alyssa Drake) e Katharine Isabelle (Vera Stone). La prima è riuscita ad entrare perfettamente nel ruolo di una ragazza alle prese con il desiderio di scalare la gerarchia e con un tira e molla che ci accompagnerà per tutta la serie e porterà ad una svolta inaspettata sul finire. La seconda, prende i panni di una dominatrice che, apparentemente, sembra pronta ad affrontare il più oscuro dei destini e nulla sembra scalfirla, ma procedendo con la narrazione vediamo delinearsi la figura di una donna sola, con una storia toccante e un carattere tutto da scoprire.

Perché non nomino il protagonista? Per gusti personali, l’attore non mi è piaciuto molto, devo ammetterlo. Troppo poco flessibile alle emozioni che prova Jack Morton. Un vero peccato, poteva uscirne un personaggio interessante, vissuto e logorato da ciò che gli viene portato via ma rigenerato dalla sua nuova vita dopo l’ingresso in questo mondo.

Magia che fa faville!

La cosa che ho veramente apprezzato è che non si tratta della solita storiella sulla magia che viene magari filtrata, poiché è una storia nuda e cruda, spietata e, con mia sorpresa, macabra se consideriamo il comportamento dei personaggi di fronte alle atrocità che accadono. Mentre per quanto riguarda la credibilità, che io considero moltissimo, sono rimasto proprio soddisfatto!

Chiarisco adesso cosa intendo con “credibilità” quando parlo di magia: tratto la coerenza, rapportata al contesto che si crea e alla storia, di una componente importante perché regge l’intera trama. Quindi ciò implica che, anche se si tratta di pura fantasia, non posso tralasciare come viene trattato l’argomento cardine. Superato il preambolo, ribadisco che sono rimasto soddisfatto di una magia vista da un punto di vista nuovo. Infatti, la scelta di non usare effetti per darne una rappresentazione visiva rientra nei termini della serie e la ritengo buona.


Anche oggi siamo giunti alla conclusione, purtroppo! Ho notato che questo titolo non sarà rinnovato, questo dimostra l’interesse del colosso di voler mandare avanti produzioni commerciali. Fatevi un favore e considerate altri abbonamenti che abbiano un catalogo più ampio e completo. Voi fatemi sapere cosa pensate di questa serie e continuate a seguirci anche sui nostri social!

(Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori)

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli