Takt Op Destiny: migliore anime stagionale?

Scritto da Dalila Voltolina

09/01/2022

Ciao a tutti! Io sono Dalila e vi do il benvenuto su One World Blog! In questo articolo vi parlerò di questo Anime che ha conquistato i cuori di molti, e dei futuri progetti che lo riguardano!


Takt Op Destiny

Un giorno un meteorite nero cadde sul mondo, producendo dei mostri grotteschi chiamati D2, i quali dilagano su tutto il pianeta. I D2 vietano ogni forma di musica, l’unica arma che potrebbe sconfiggerli; ma ci sono alcune persone che riescono a resistere alla loro tirannia: giovani donne che possiedono il potere della musica, le “Musicart“, le quali sono in grado di sconfiggere questi mostri. Ci sono anche persone che guidano queste donne, i Direttori d’Orchestra. L’anime è ambientato in America nel 2047, un paese ormai nel baratro a causa dei D2. Takt, un Direttore d’Orchestra, è il partner di Unmei (Destiny), una Musicart, il quale desidera che la musica ritorni nel mondo.

Questa è la trama dell’Anime creato dagli studi Mappa e Madhouse, in collaborazione con Bandai Namco. Già da questo dovreste capire l’alta qualità dell’opera in questione, dato che proviene da aziende che ci hanno portato capolavori come la 4 stagione di Attack on Titan, o la serie di videogame di Little Nightmares! Da un pusto di vista oggettivo difatti, per la prima parte dell’opera sulla grafica non ho nulla da ridire, anzi! Unica cosa che sento di commentare è che da un certo punto dell’Anime, gli standard grafici si abbassano notevolmente, ma nulla che dia fastidio piú di tanto.

Progetti Futuri

Takt Op Destiny OWB

Nonostante la conclusione della prima stagione dell’Anime, sono state aperte recentemente le pre-registrazioni per il nuovo mobile videogame, il quale sembrerà avanzare con la trama dell’opera. Ma non è tutto! Oltre a questo, in ordine cronologico, sono in programma un concerto a Tokyo il 19 Giugno 2022, il quale vedrà come ospiti le doppiatrici Giapponesi delle due protagoniste femminili (ovvero Shion Wakayama e Kaede Hondo, rispettivamente le VA di Destiny e Anna Schneider). Inoltre il 23 Febbraio 2022 sarà pubblicato un album contenete ben 44 Melodie provenienti dall’anime! Come se non fosse abbastanza, i fan piú accaniti avranno la possibilità di acquistarne un’edizione speciale, contenente ulteriori 68 tracce in cui Uchiyama Kouki (VA di Takt) parlerà di musica!

Spazio Personale

Per quanto riguarda il mio parere Soggettivo, credo che valga la pena recuperare Takt Op Destiny. In caso non l’abbiate ancora fatto potete tranquillamente provvedere su Crunchy Roll. La trama è particolare per essere un classico anime post-apocalittico, unico appunto va fatto al finale, in cui non viene spiegato nulla dei punti interrogativi principali dell’opera. Sono certa che questa mancanza verrà compensata nel futuro videogame. Inoltre mi sento di fare un apprezzamento alle musiche dell’Anime, ammetto che è stato molto bello sentire Takt suonare alcuni pezzi classici, ma d’altro canto, cosa mi potevo aspettare da un’opera incentrata sulla musica?


Voi cosa ne pensate di Takt Op Destiny? Se non lo avete visto pensate di recuperarlo? Fatemelo sapere nei commenti, e ovviamente ricordatevi di dare un’occhiata ai nostri social! Alla prossima!

(Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori)

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli