“Fast&Furious 9: Mission Impossible” Recensione del film!

Scritto da Mettiu Penta

08/12/2021

Bentornati ragazzi su One Word Blog! Oggi si fa la storia dei crossover proprio grazie a Fast&Furious 9. Vediamo subito come siamo passati da macchine e rapine a spie esperte che salvano il mondo!

Trama

Dom Toretto conduce una vita tranquilla insieme a Letty e a suo figlio, il piccolo Brian, ma non sa che il pericolo è sempre in agguato. Questa volta, una nuova minaccia costringerà Dom a confrontarsi con il suo passato.

Che succede alla Fast Saga?

Vi faccio una premessa: se il film non si chiamasse Fast&Furious, sarebbe anche molto carino. Il fatto è che questa produzione non è brutta, anzi per il genere ho visto anche di peggio. Il fulcro dei problemi è proprio questo progressivo cambio di argomenti e obiettivi. Partendo dal regista, parliamo di Justin Lin, non saprei cosa pensare. Sono certo che è un film pensato e voluto, tuttavia non è da considerare un film della “Fast Saga“.

Parlando di sceneggiatura e dialoghi ho apprezzato, di sicuro si sono sforzati molto di più adesso che in precedenza. Se visto con una prospettiva diversa rispetto ai primi, risulta interessante grazie ai colpi di scena. Inoltre la storia ci dirà di più sulla famiglia Toretto dato che viene raccontato il punto di rottura: la morte di Jack Toretto.

Continuando, guardare questi attori è sempre piacevole. Questi film non sono gli stessi senza Vin Diesel, Jordana Brewster, ma soprattutto Tyrese Gibson e Ludacris che dettano i ritmi della storia.


Stavolta possiamo finalmente dire che è stato fatto tutto bene ma partendo da una base sbagliata! Scrivi nei commenti se sei d’accordo con la mia opinione. Nel frattempo, non dimenticarti di seguirci sui nostri social e di ascoltare One Podcast!

(Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori)

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli