Enola Holmes: pronti per un altro film?

Scritto da Mettiu Penta

25/09/2020

m

E’ uscito da due giorni e si parla già di un sequel di Enola Holmes. Si parlava molto in giro di un nuovo film e adesso sembra essere arrivata una piccola conferma da parte della protagonista stessa, la giovane Millie Bobby Brown!

(leggi qui sotto il resto dell’articolo)

Durante l’invervista per Deadline, Millie e il regista hanno parlato in merito alla produzione di un secondo film, o addirittura di un’intera saga. Le parole del regista Harry Bradbeer sono state proprio: “Chance per un sequel? Se ce ne dessero la possibilità, certo. Si tratta di una decisione che dev’essere ancora presa, ma credo sarebbe molto eccitante”. E per quanto riguarda la promettente protagonista del film, si è detta pronta ritornare sul set nei panni di Enola Holmes se ne avrà l’occasione: “C’è ancora molto da raccontare. – ha dichiarato Millie – La storia non è finita. Lei non è ancora cresciuta e non c’è una conclusione. Credo si tratti di un personaggio in costante evoluzione ma, certamente, c’è ancora del materiale da mostrare”.

Io metto la mano sul fuoco e dico che ritorneranno a girare il seguito, c’è ancora troppo da scoprire!


Si…ma com’è nato tutto?

Se avete visto il film, vi starete chiedendo com’è nata l’idea (ma anche se non te lo sei chiesto, leggi e non te ne pentirai). L’idea viene proprio da Millie Bobby Brown, che ha spiegato: “Ho letto i libri insieme a mia sorella circa 5 anni fa. Ci siamo guardate e le ho detto che volevo interpretare questa parte. Al tempo però avevo 11-12 anni e il personaggio era una 16enne. Sapevo dunque sarebbe stato un progetto per il futuro. Al tempo non avevo fatto altro che ‘Stranger Things’ e mi stavo preparando per il mio primo film, ‘Godzilla: King of Monsters’ ”.

L’attrice poi, convinse il padre a cercare uno studio disposto a girare il film e, avendo alle spalle una collaborazione, trovarono terreno fertile con la Legendary, gli stessi che hanno girato il film su Godzilla, dove Millie recitava come protagonista. “Abbiamo parlato molto di improvvisazione. – ha dichiarato Brown – Si tratta di qualcosa con la quale non sono mai stata molto a mio agio. ‘Stranger Things’ è totalmente scritto e solitamente resto legata alla sceneggiatura. Eleven è Eleven e non c’è nulla che possa aggiungere. Quando però abbiamo girato Enola, durante il primo giorno ho capito di poter esplorare il personaggio”.


Allora ragazzuoli, avete visto il film? Vi è piaciuto? Non vi è piaciuto? Scrivi nei commenti cosa ne pensi, siamo davvero molto curiosi! Noi ancora non abbiamo avuto tempo di vederlo, ma ci rifaremo presto e ovviamente uscirà la nostra personalissima recensione. State collegati e ricordate di seguirci anche su Facebook Instagram.

(Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori)

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli