Demon Slayer: recensione dell’anime del momento!

Scritto da Garou

24/06/2021

Un saluto a tutti dal vostro Garou!

Ho già parlato più volte di Demon Slayer, la famosa opera di Koyoharu Gotoge (a tal proposito vi ricordo l’uscita della seconda stagione prevista per l’Ottobre 2021), ma non mi sono mai soffermato sull’argomento per fare un’analisi più accurata e precisa. Quest’oggi, andrò a recensire l’opera in questione avendo visto sia la prima stagione dell’anime che il film Demon Slayer: Mugen Train. Preciso che non ho mai letto il manga ed incredibilmente, cercherò di non fare spoiler.

Trama

Tanjiro Kamado, il protagonista, è un ragazzo che vive insieme alla sua famiglia in una piccola casa in montagna. Un giorno, dopo essere andato in città per vendere carbone, scopre che tutta la sua famiglia era stata sterminata da un demone, mentre lui era via. L’unica sopravvissuta all’accaduto è Nezuko, una delle sorelle di Tanjiro tramutatasi però in un demone. Dopo varie peripezie, Nezuko si rivela amichevole nei confronti del fratello ed il protagonista inizia il suo percorso per diventare un ammazza demoni, con l’obiettivo di far tornare un giorno Nezuko umana.

La storia non l’ho trovata così particolare ed innovativa: ciò che mi ha fatto apprezzare tantissimo l’anime sono stati in primis i personaggi, stravaganti e caratterizzati nei minimi dettagli (basti pensare al trio di ammazza demoni formato da Tanjiro, Zenitsu ed Inosuke). Ogni personaggio ha una personalità tutta sua in cui spiccano sempre determinate caratteristiche come ad esempio la testardaggine e la determinazione di Tanjiro, l’arroganza e la foga di Inosuke, ecc. Anche i cattivi non sono da meno e, almeno per quanto riguarda l’arco narrativo dei demoni ragno, ho apprezzato tantissimo la loro storia e soprattutto quella di Rui, la Quinta Luna Calante.

Animazione

Un altro aspetto che mi ha fatto veramente innamorare di Demon Slayer è stata l’animazione. Lo studio d’animazione Ufotable è riuscito a produrre un anime veramente eccelso che, parlando di grafica e di dinamicità, è a mio avviso superiore a qualunque suo rivale rilasciato fino ad ora.

Conclusioni

Infine, anche i colpi di scena abbastanza frequenti nella storia mi hanno fatto apprezzare molto Demon Slayer. Alle volte prevedibili ma mai scontati, i vari sviluppi della storia mi hanno più volte lasciato a bocca aperta e mi hanno veramente fatto divorare quest’anime.

E’ innegabile, a prescindere dall’enorme successo riscosso, che Demon Slayer sia uno degli shonen migliori del momento e personalmente non vedo l’ora che arrivi la seconda stagione!


Fateci sapere cosa ne pensate e seguiteci sulle nostre pagine social.

Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori.

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli

Mieruko Chan: Horror o Ecchi?

Mieruko Chan: Horror o Ecchi?

Ciao a tutti! Io sono Dalila e vi do il benvenuto su One World Blog! Oggi sono qui per parlarvi di un anime stagionale da poco concluso, ovvero...