Apple Keynote: Riassunto!

Scritto da Giorglx

16/09/2020

Come preannunciato sul nostro profilo Instagram, Apple, dall’Apple Park, ha annunciato l’uscita del nuovo Apple Watch serie 6, iPad di ottava generazione, iPad air e di un servizio, ovvero Fitness+; inoltre è stato ufficializzato Apple One, che avevamo preannunciato un po’ di tempo fa.

Apple Watch serie 6

Tim Cook ha esordito nella sua presentazione della nuova generazione di smartwatch esaltando la capacità di Apple Watch di riuscire a rilevare quando si hanno delle aritmie o il battito cardiaco è troppo basso o troppo alto: e ciò è riuscito a salvare le vite di molte persone, soprattutto giovani.

A livello hardware, il Silicon 6 si basa sull’ A13 dell’ iPhone 11, ma ovviamente ottimizzato per Smartwatch, ed è più veloce del 20% rispetto al Silicon 5.

Per quanto riguarda la parte tecnica, il monitoraggio del sonno è stato migliorato, grazie ad un sensore in particolare, ovvero il sensore del livello di ossigeno nel sangue: assieme al sensore del battito cardiaco, dietro l’orologio, sono stati aggiunti ben 4 sensori a luce infrarossa (per una precisione senza precedenti) che misureranno la VO2 MAX in 15 secondi; per fare ciò, i sensori riescono a capire il colore del sangue per calcolare quanto ossigeno ci sia all’interno.

È stata anche aggiunta una funzione di monitoraggio e ottimizzazione del lavaggio delle mani (un po’ inutile, a parer mio, anche se non me l’ha chiesto nessuno).

Per quanto riguarda le colorazioni del case, sono state annunciati questi nuovi 4 colori:

Oltre all’ossigenazione del sangue, le più grandi novità di questo watch sono state i nuovi cinturini, che non avranno aperture (ovvero saranno un unico pezzo, chiamate solo loop), fatti in silicone o maglia, la luminosità aumentata e le watchfaces ottimizzate, migliorate e personalizzabili per le proprie esigenze o con le memoji, oltre che a nuove disegnate da Geoff McFetridge.

È stata anche aggiunto il family setup: se un genitore non volesse dare al proprio figlio uno smartphone, oppure un’anziano utilizza un Apple watch per monitorare la propria salute ma non possiede un iPhone, col family setup sarà possibile gestirli da lontano da un unico telefono, potendo sapere sempre dove si trova (🙄) e potendo decidere con quali contatti può parlare o messaggiare.

Vi invito a guardare questo video di presentazione del watch 6, non ve ne pentirete!

Apple Watch SE

È stato presentato anche questo smartwatch più economico (più che economico, più conveniente), avrà lo stesso display in retina del 6 e tutte le funzionalità dei precedenti smartwatch. Utilizzerà il Silicon 5 ma non avremo la saturazione del sangue, ne l’elettrocardiogramma.

iPad di ottava generazione

Sempre Tim Cook, ha introdotto iPad dando l’annuncio del suo decimo anniversario ma anche parlando del fatto che il 54% delle persone che acquista iPad, non l’aveva mai posseduto.

Il nuovo base di gamma si presenta con un processore A12 e, secondo quanto detto, sarebbe 2 volte più veloce del laptop Windows più venduto, 4 volte più veloce del tablet Android più venduto e 6 volte più veloce del chromebook più venduto.

Il Neural Engine (ovvero l’intelligenza artificiale) riesce a fare 5 bilioni di operazioni per secondo e, in quanto intelligenza artificiale, riesce, tra le tante cose, a ottimizzare le foto oppure a analizzare il tuo modo di praticare uno sport, quindi i tuoi movimenti.

Oltre alla tastiera Apple, potranno essere utilizzate le tastiere Logitech e la Apple Pen, ovviamente, sarà utilizzabile ed ottimizzata.

IPad Air (4° generazione)

Il nuovo Air ha un design molto dettagliato e curato: non sarà presente il pulsante home, poichè il rilevamento dell’impronta digitale è sul tasto di accensione (il più piccolo mai fatto da Apple), e ciò permette di avere un display con bordi abbastanza sottili.

Il display da 10,9 pollici, con risoluzione 2360 x 1640, sarà in retina liquida. Il processore, l’ A14, è il più piccolo mai creato da Apple (ed in tutto il mercato, fino ad oggi), ovvero 5 nanometri (per capire, molte molecole arrivano anche a 10 nm), ed all’interno di questi 5 nm ci stanno quasi 12 miliardi di transistor, ovvero “piccoli processori” (per coloro che se ne intendono, non mi insultate). Ovviamente, è più veloce del 40% rispetto al predecessore.

Fitness+ ed Apple One

Fitness+ è una palestra virtuale per aiutare le persone a fare attività sportiva e tenersi in forma. Gran parte degli esercizi richiedono solo un set di manubri o addirittura nessun attrezzatura particolare, in modo da poter essere eseguiti praticamente in qualsiasi posto.

Al lancio saranno disponibili 10 di allenamento, tra cui ciclismo, tapis roulant, yoga, core, forza, canottaggio, routine HIIT e un programma dedicato ai principianti assoluti. Apple, inoltre, ha promesso nuovi contenuti ogni settimana. Il servizio è stato quasi interamente costruito intorno ad Apple Watch e, continuando a monitorare lo stato del soggetto, l’allenamento diventerà più o meno duro nel corso della lezione. Ovviamente sarà multi piattaforma, quindi seguibile sia da iPhone che da AppleTv.

Per quanto riguarda AppleOne, sarà un abbonamento che include tutti i servizi Apple, offerto in vari piani: al lancio, atteso entro la fine dell’anno, il servizio sarà disponibile in Australia, Canada, Irlanda, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti al prezzo di 9,99$ al mese oppure di 79,99$ all’annoL’Italia, quindi, sarà inizialmente esclusa, ma solo fino ad Autunno.

In Italia saranno solo disponibili solo il piano Individual e il piano family.

Inoltre, a partire da oggi, saranno disponibili iOS14, iPadOS14, WatchOS7 e TvOS14 (ovviamente, tutti i nuovi prodotti li avranno preinstallati)


Costi?

Le possibili configurazioni sono veramente tante, quindi consigliamo di visitare il sito ufficiale, qui qualche prezzo orientativo:

  • Apple Watch Series 6 GPS 40mm: da 439€
  • Apple Watch Series 6 GPS 44mm: da 469€
  • Apple Watch Series 6 GPS+Cellular 40mm: da 539€
  • Apple Watch Series 6 GPS+Cellular 44mm:da 569€

Disponibilità da 16 Settembre

  • Apple Watch SE GPS 40mm: da 309€
  • Apple Watch SE GPS 44mm: da 339€
  • Apple Watch SE GPS+Cellular 40mm: da 359€
  • Apple Watch SE GPS+Cellular 44mm: da 389€

Disponibilità dal 18 Settembre

  • iPad 8 Wi-Fi 32GB: 389€
  • iPad 8 Wi-Fi + cellular 128GB: 629€

Disponibilità dal 18 Settembre

  • iPad Air 4 Wi-Fi 64GB: 669€
  • iPad Air 4 Wi-Fi + cellular 256GB: 979€

Disponibilità da Ottobre

  • Apple One individual: 14,95€ al mese
  • Apple One Famiglia (5 dispositivi): 19,95€ al mese

Disponibile da Autunno


Fateci sapere cosa ne pensate, noi continueremo a tenervi aggiornati. Lasciate un mi piace all’articolo, alla pagina Facebook, seguiteci su Instagram e continuate a supportarci!

Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori.

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli