5 curiosità che NON sapevi su Super Mario!

Scritto da Giorglx

10/03/2021

Buongiorno a tutti! Oggi andiamo a vedere qualcosa che non sapevate sull’idraulico (o carpentiere) che tutti conosciamo. Partiamo subito:

Le vendite

Partiamo con qualche numero: ad oggi è il franchise più venduto nella storia dei videogiochi, con 240 milioni di unità.

Il nome di Yoshi

Il nome completo di Yoshi, il dinosauro che accompagna Mario nella maggior parte delle sue avventure, è T. Yoshisaur Munchakoopas, ma ad oggi nessuno sa cosa indichi la T (e probabilmente nessuno lo saprà mai).

I Goomba sono siciliani!

Questa non la sapevo neanche io: quando stava per uscire il primo Super Mario Bros. era rimasta poca memoria sulla cartuccia, così decisero di aggiungere dei nemici, facili da sconfiggere, composti da soli 2 bit. Fu così che nacquero le palline marroni che abbiamo calpestato in quantità industriali ed il loro nome è una storpiatura dell’ espressione, propia del sud Italia, “Cumpà!“.

Gli animalisti contro la Nintendo!?

Ai tempi dell’uscita di Super Mario Bros. 3, nel 1988, la PETA (organizzazione a sostegno dei diritti animali) denunciò l’azienda della grande N poichè il nuovo power-up a forma di foglia che trasformava Mario in Tanooki lasciava intendere che un animale venisse scuoiato… ok campioni.

Non tutto è come sembra…

La storia dei videogiochi potrà sembrare ripetitiva: Bowser rapisce Peach, Mario la salva e gli da un bacio (…contento lui).

In realtà la storia originale è ben diversa: Bowser e i koopa sono in realtà dei maestri della magia nera che hanno trasformato tutti gli abitanti del regno in cespugli, blocchi e funghi. Anche i goomba sono cittadini corrotti del Mushroom Kingdom che sono stati trasformati in nemici del protagonista, o almeno questo ci viene tramandato…


Per adesso è tutto. Vi consiglio di recuperare questo articolo sulle origini di Super Mario. Continuate a seguirci anche sui nostri social

Tutti i diritti di riproduzione dell’articolo sono riservati agli autori.

Fan Art

Fan Art

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spam di Articoli